Skip to Content

Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita

17 Settembre 2020   "Operatori sicuri, pazienti sicuri"

 

Il 17 settembre si celebra la "Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita", promossa dal Ministero della Salute, dalla Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dall'Istituto superiore di sanità (ISS), dall'Agenzia italiana del farmaco (AIFA), dall'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (AGENAS).

Nata per sottolineare che la sicurezza delle cure è parte costitutiva del diritto alla salute, come previsto nell'art.1 della Legge 24 del 2017("Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché' in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie"), la Giornata è stata ufficialmente indetta nel nostro Paese con direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 aprile 2019(pubblicata sulla G.U. n. 113 del 16 maggio 2019),su proposta del Ministro della Salute e in accordo con la Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, aderendo alle indicazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

La data, il 17 settembre di ogni anno, coincide, infatti, con la Giornata mondiale della sicurezza dei pazienti (World Patient Safety Day), promossa a livello internazionale dall'OMS. La Giornata mondiale è stata istituita dalla 72a Assemblea mondiale della sanità; essa serve ad evidenziare come la sicurezza dei pazienti sia una priorità di salute globale.

 Nel nostro Paese tutte le amministrazioni pubbliche, anche in coordinamento con tutti gli enti e gli organismi interessati, sono chiamate a promuovere "l'attenzione e l'informazione sul tema della sicurezza delle cure e della persona assistita, nell'ambito delle rispettive competenze e attraverso idonee iniziative di comunicazione e sensibilizzazione", come previsto dalla direttiva del 4 aprile.

Quest'anno la sicurezza delle cure assume un significato particolare nel contesto dell'epidemia Covid 19. L'emergenza pandemica ha esercitato una pressione senza precedenti sui sistemi sanitari di tutto il mondo e rappresenta una grave minaccia per la sicurezza dei pazienti mai registrata finora .

L'OMS ha proposto lo slogan "Operatori sicuri, pazienti sicuri" incentrando latematica per la Giornata mondiale dei pazienti 2020, sull'interrelazione tra sicurezza degli operatori sanitari e sicurezza dei pazienti.

Iniziative della ASL Napoli1Centro

 Per aderire alla "Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita" sono state programmate alcune attività per promuovere iniziative di sensibilizzazione e coinvolgimento di operatori e pazienti:

  • E' stato realizzato un poster informativo, distribuito nelle strutture aziendali ospedaliere e territoriali, in cui si focalizzano i macrotemi che hanno caratterizzato la difficile e faticosa gestione dell'emergenza Covid-19 nella prima fase:

 

    • Gestione dei dispositivi di protezione individuale
    • Formazione, informazione degli operatori sanitari
    • Comunicazione ai cittadini ed agli operatori sanitari
    • Riorganizzazione percorsi clinici assistenziali
    • Soluzioni organizzative emergenziali per la gestione dei pazienti Covid-19
    • Soluzioni organizzative per la gestione di pazienti non Covid-19 dettate dall'emergenza Covid-19
    • Utilizzo di metodi e strumenti del risk management sanitario per le attività correlate alla prevenzione e gestione dell'infezione da SARS- CoV2
    • Azioni di sostegno alle attività di prevenzione e controllo delle infezioni correlate all' assistenza

 

E' stato programmato un collegamento web nella giornata del 17 settembre dalle ore 12.00 alle ore 13.00 con le Direzioni di alcune strutture aziendali e con gli operatori che parteciperanno al Focus attivato dalla Direzione Strategica per un approfondimento su quanto posto in essere nel corso dell'epidemia da SARS-CoV-2 e per valutarne l'efficacia e gli ambiti di miglioramento con l'obiettivo di: 

  • promuovere una cultura positiva del rischio sanitario, intesa comepropensione allapreparazione (Preparedness) ed all'anticipazione della crisi
  • verificare e, se necessario, rafforzare lo stato di preparazione dell'organizzazione aziendale al fine di poter fronteggiare in modo soddisfacente un eventuale aumento nel numero di nuove infezioni da SARS-CoV-2 nella stagione autunno-inverno 2020-2021
  • valorizzare lo slogan scelto dall'OMS per la giornata mondiale della sicurezza dei pazienti 2020 "Operatori sicuri, pazienti sicuri".

 

Sono programmati gli interventi di  :

 

  • Direttore del DAO e Direttore Medico del PO.Ospedale del Mare Covid Center   Dott.ssa M. Corvino
  • Direttore Medico del PO. Loreto Mare Covid Center  Dott. M .Ferrara
  •  Referente Aziendale per l'implementazione delle misure di prevenzione e controllo da contagio da coronavirus per le RSA pubbliche ed accredita Dott.ssa G. Milan
  • Direttore UOC Pianificazione e Programmazione Aziendale   Dott. M. Papa
  •  Direttore Programmazione Attività Assistenza Primaria  Dott. P. Izzo