Skip to Content

World Patient Safety Day

 

17 settembre 2021

 

Cure materne e neonatali sicure

 

Agisci ora per un parto sicuro e rispettoso!

 

 

Il 17 settembre si celebra la "Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita", promossa dal Ministero della Salute, dalla Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dall'Istituto superiore di sanità (ISS), dall'Agenzia italiana del farmaco (AIFA), dall'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (AGENAS).

Nata per sottolineare che la sicurezza delle cure è parte costitutiva del diritto alla salute, come previsto nell'art.1 della Legge 24 del 2017("Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché' in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie"), la Giornata è stata ufficialmente indetta nel nostro Paese con direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 aprile 2019(pubblicata sulla G.U. n. 113 del 16 maggio 2019),su proposta del Ministro della Salute e in accordo con la Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, aderendo alle indicazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

 

La data, il 17 settembre di ogni anno, coincide, infatti, con la Giornata mondiale della sicurezza dei pazienti (World Patient Safety Day), promossa a livello internazionale dall'OMS. La Giornata mondiale è stata istituita dalla 72a Assemblea mondiale della sanità, nel maggio 2019, con l'adozione della risoluzione WHA72.6 

 

"Azione globale per la sicurezza del paziente".


 

Gli obiettivi generali dell'iniziativa sono migliorare la comprensione globale della sicurezza dei pazienti, aumentare l'impegno pubblico nella sicurezza dell'assistenza sanitaria e promuovere azioni globali per migliorare la sicurezza dei pazienti e ridurre i danni agli assistiti.

Ogni anno viene selezionato un nuovo tema per far luce su un'area prioritaria della sicurezza del paziente in cui è necessaria un'azione per ridurre i danni evitabili nell'assistenza sanitaria e ottenere una copertura sanitaria universale.

Il tema scelto dall'OMS per la Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente (WPSD) 2021 è "l'assistenza materna e neonatale sicura", un'area dell'assistenza sanitaria che necessita ancora oggi, a livello globale, di una particolare attenzione in termini di sicurezza alla luce del significativo impatto sullo stato di salute fisico e psichico a cui potrebbero essere esposti donne e neonati quando ricevono cure non sicure.

 Poiché le esperienze delle donne durante il parto sono influenzate anche da questioni di equità di genere e violenza, la Giornata mondiale della sicurezza dei pazienti sottolinea l'importante nozione di assistenza rispettosa e i suoi legami con la sicurezza.

 

Nell'ultimo anno, ovunque nel mondo, le cure materne e neonatali hanno risentito in modo particolare degli effetti dell'importante riorganizzazione dei servizi sanitari dovuta all'emergenza da pandemia di COVID-19.

 

In questo contesto, la Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente 2021 si pone di raggiungere i seguenti obiettivi:

 

  • aumentare la consapevolezza globale sui temi della sicurezza materna e neonatale, in particolare durante il parto;

  • coinvolgere più parti interessate e adottare strategie efficaci e innovative per migliorare la sicurezza materna e neonatale;

  • rafforzare le azioni poste in essere da decisori politici, operatori sanitari e cittadini per incrementarne il valore e l'impatto, al fine di garantire a tutti cure materne e neonatali sicure;

  • sostenere l'adozione delle migliori pratiche presso il punto di erogazione dell'assistenza per prevenire rischi evitabili e danni a tutte le donne e ai neonati durante il parto.

 

Messaggi chiave della campagna dell'OMS

 

Ulteriori informazioni sulla Giornata mondiale per la sicurezza dei pazienti sono disponibili sul sito Web OMS

 

 

Iniziative della ASL Napoli1Centro

 

Per aderire alla "Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita" sono state programmate alcune attività per promuovere iniziative di sensibilizzazione e coinvolgimento di operatori e pazienti:

 

  • E' stato realizzato un poster informativo che sarà distribuito nelle strutture aziendali ospedaliere e territoriali in cui si focalizzano i messaggi chiave della campagna attivata dall'OMS sulla tematica "Cure materne e neonatali sicure";

 

  • E' stato realizzato un opuscolo in cui si presentano in sintesi le attività e le buone pratiche assistenziali offerte alle donne ed alle famiglie presso i Consultori Aziendali;

 

  • Sono stati realizzati video, curati dagli operatori sanitari con il coinvolgimento delle pazienti, che illustrano l'offering del Percorso nascita nei consultori aziendali e nei punti nascita ospedalieri;

 

  • E' stata realizzata una pagina web dedicata alle "Cure materne e neonatali sicure" in cui illustrare gli elementi essenziali della campagna di sensibilizzazione e coinvolgimento di operatori e pazienti con l'obiettivo di aumentare la consapevolezza   sui temi della sicurezza materna e neonatale, in particolare durante il parto, sostenere l'adozione delle migliori pratiche per prevenire rischi evitabili e danni a donne e neonati;

 

 

  • E' stato programmato un collegamento web nella giornata del 17 settembre dalle ore 12.30 alle ore 13.30 con le Direzioni di alcune strutture aziendali (Presidi Ospedalieri, Consultori) e con gli operatori che parteciperanno al Focus attivato dalla Direzione Strategica per un approfondimento sul tema oggetto della giornata con l'obiettivo di:

 

 

  • promuovere una cultura positiva del rischio sanitario

 

  • affrontare tematiche proprie della sicurezza delle cure nel    percorso materno- infantile dal primo contatto al post parto

 

  • promuovere interventi degli specialisti sull'importanza delle  vaccinazioni

 

 

Al Focus, coordinato dal Direttore Sanitario  Dott.ssa M. Corvino e dalla Responsabile UOS Gestione Rischio Clinico Dott.ssa C. Ruotolo, partecipano:

 

  • Il Direttore del DAO Dott. M. Ferrara

 

  • I Direttori medici dei PPOO S. Paolo, S.G. Bosco, OdM- Dott.ri W. Longanella , L. Vittorioso, G. Vitiello

 

  • I Direttori/Responsabili delle UU.OO di Ostetricia/ Ginecologia e Neonatologia Dott.ri  R. Tesauro, L. Terracciano, P. Affinito, V. Nappo, C. Montemarano, A. Starita e collaboratori professionali ostetriche/ci,infermieri

 

  • Il Direttore UOC Tutela della Salute del Bambino e dell'Adolescente Dott.ssa M. Tesorone

 

  • La Responsabile UOSD Percorsi integrati materno infantili ospedale territorio Dott.ssa I. Mele

 

 


 

Pubblicato il 16/09/2021